Premesso che è interesse primario dei cittadini consumatori e utenti in particolare di quelli con esigenze speciali, delle loro associazioni e delle istituzioni promuovere il benessere fisico-psichico-spirituale-sociale della persona

la Regione Liguria, il Coordinamento Ligure Discipline Olistiche, le Associazioni regionali per la tutela dei consumatori e tutte le espressioni delle discipline bionaturali per il benessere aderenti, al fine di perseguire una corretta informazione e conoscenza delle biodiscipline e promuovere comuni attività per la loro diffusione e qualificazione, approvano il seguente documento i cui obiettivi primari sono:

⇒ Far conoscere le discipline bionaturali per il benessere nel pieno recepimento e attuazione dei principi comunitari di concorrenza e libera circolazione degli operatori delle pratiche olistiche, nella salvaguardia di quelle norme che attengono alla correttezza dei comportamenti e, in particolare, dei codici etici e deontologici propri di ciascuna disciplina.

⇒ Realizzare un sistema normativo efficace che aiuti il consumatore a riconoscere le reali capacità dell’operatore delle discipline bionaturali per il benessere al quale si affida.

⇒ Valorizzare il ruolo di rappresentanza”erga omnes” delle Associazioni dei consumatori nei confronti degli operatori del settore delle discipline bionaturali per il benessere con un loro coinvolgimento nella contrattazione e negoziazione degli interessi di questi ultimi.

⇒ Sostenere le organizzazioni con finalità didattiche nelle discipline bionaturali per il benessere al fine di una adeguata qualificazione degli operatori del settore, che andrà altresì verificata nel tempo, a garanzia delle prestazioni erogate al cittadino con particolare attenzione a:

    • qualificare la crescente diffusione delle pratiche per il benessere a cui le associazioni e gli operatori del benessere si dedicano da anni, garantendo correttezza delle informazioni
    • promuovere la qualità dei servizi offerti garantendo la tutela del consumatore con particolare attenzione ai portatori di esigenze speciali per una corretta politica di inclusione sociale
    • organizzare conferenze, convegni, manifestazioni, tavole rotonde, dibattiti su singoli argomenti in tema di discipline olistiche rivolti ai cittadini per diffondere la conoscenza delle pratiche del benessere
    • favorire la diffusione di un sistema di certificazione della qualità condiviso dalla Regione Liguria, dalle Associazioni dei consumatori e da quelle delle discipline bionaturali per il benessere.
    • promuovere l’accesso dei cittadini alla didattica e alla pratica delle discipline olistiche nell’ambito delle norme previste dal “Comitato regionale delle discipline bionaturali per il benessere” di cui all’articolo 6 della legge regionale 2 marzo 2006 n. 6.

Genova, 10 giugno 2007